La banca digitale è una banca? (Guida completa)

Alcuni dei link in questo post sono link di affiliazione. Ciò significa che se fai clic sul link e acquisti l'articolo, riceverò una commissione di affiliazione senza alcun costo aggiuntivo per te. Tutte le opinioni rimangono mie. Leggi di più su Divulgazione di affiliazione

Il settore bancario esiste dalla notte dei tempi, ma è stato solo nel 2008 negli Stati Uniti quando una crisi finanziaria creata da pratiche bancarie pericolose ha quasi smantellato l'intera economia. Ciò ha spinto la legislazione a rendere le banche più responsabili delle proprie azioni e del modo in cui trattano i propri clienti.

Che cos'è una banca digitale? È una banca? Questa nuova forma di banca è sicura o rischiosa? È altrettanto pericoloso ed esposto al fallimento come le banche precedenti le cui pratiche hanno causato così tanti danni e corruzione?

Le banche digitali sono una nuova invenzione di cui il pubblico non si fida ancora, mentre le banche tradizionali esistono da centinaia di anni e sono quindi più affidabili. Sono anche regolarmente controllati dalle autorità per assicurarsi che non stiano facendo nulla di sospetto o corrotto, il che significa che se falliscono un controllo, la loro reputazione è rovinata. Nessuno si fida di una banca corrotta.

Che cos'è una banca digitale?

Una banca digitale è, in poche parole, una banca che esiste una volta che ci metti dei soldi. Non ha una filiale fisica e viene eseguito solo online. Tiene conti per tuo conto, trasferisce denaro tra conti e consente agli utenti di depositare o prelevare contanti dal conto secondo necessità.

Ogni conto bancario digitale è uguale a un conto bancario tradizionale, con una variazione su come quel denaro arriva nelle tue mani. Invece di recarti in un luogo fisico per effettuare un deposito, lo fai online trasferendo fondi da un altro conto o talvolta dalla tua carta di debito.

Invece di prelevare contanti da un bancomat fisico, prelevi ciò che era trattenuto sul conto.

Che cos'è una banca tradizionale?

Una banca tradizionale è un'istituzione fisica con sedi fisiche in cui è possibile effettuare depositi o prelievi da o verso il proprio conto. Ci vai di persona per fare affari con loro, come depositare contanti, prelevare contanti, trasferire denaro tra conti, ecc.

Per effettuare un prelievo, vai in banca e prendi i soldi da solo. Se vuoi depositare contanti, vai in banca e depositali fisicamente sul tuo conto.

Ogni conto bancario tradizionale o conto di risparmio è detenuto da quella banca specifica per te, il che significa che tutte le transazioni vengono eseguite attraverso di essa (prelievi/depositi) anziché con denaro che hai già detenuto da qualche altra parte.

Qual è la differenza?

La differenza principale tra i due è che una banca tradizionale tiene i tuoi soldi per te, mentre una banca digitale crea un conto online e ti consente di accedere a ciò che hai già altrove.

Una banca tradizionale è come avere i soldi in una cassaforte di casa sotto il materasso (o nel caveau di una banca). È sicuro, protetto e hai tutto ciò di cui hai bisogno immediatamente a portata di mano.

Una banca digitale è come avere una cassaforte in casa ma non poterla aprire se non si ha la chiave. Se la serratura si rompe, non c'è altra opzione per accedere a ciò che è dentro oltre a sostituire la serratura, il che significa trovare un'altra chiave per un'altra cassaforte in un altro luogo.

Se metti i tuoi soldi in una banca tradizionale, è lì e appartiene alla banca. Se metti i tuoi soldi in una banca digitale, quei soldi si trovano in un conto sicuro da qualche altra parte e questo conto con la banca digitale è solo un modo per accedervi.

La cosa importante con una banca digitale è che non ci sono istituti fisici a cui rivolgersi se hai un problema. Ci sono anche affermazioni di aziende che chiudono l'attività senza preavviso o spiegazione, lasciando i loro clienti incapaci di accedere ai loro soldi. Questa mancanza di responsabilità è ciò che rende le persone diffidenti nei confronti delle banche digitali.

La cosa buona di una banca digitale è che di solito sono leggermente più economiche delle banche tradizionali, ma la cosa negativa è che potrebbero non essere in giro per te quando ne hai bisogno: i tuoi soldi non sono realmente loro o al sicuro con loro.

È come affittare una cassetta di sicurezza nell'edificio degli uffici di qualcuno invece di possederla da soli. Dà l'apparenza di sicurezza senza in realtà avere alcun investimento personale in essa.

Come sono regolamentate le banche digitali?

Proprio come le banche tradizionali, quelle digitali sono regolamentate dal governo per garantire che seguano tutte le regole stabilite.

Prendendo denaro dai clienti e trattenendolo per loro, le banche digitali rientrano nelle leggi sulla protezione dei consumatori, il che significa che non possono fare nulla di sospetto o corrotto.

Se falliscono un audit, la loro capacità di operare viene tolta fino a quando non risolvono i problemi.

Ogni stato ha un diverso insieme di regole da seguire per le banche, ma quelle digitali devono seguire esattamente le stesse di quelle tradizionali, solo con sistemazioni diverse a causa della loro presenza online.

Le banche digitali devono anche rispettare le leggi federali, il che significa che sono sotto la giurisdizione degli Stati Uniti.

Qual è la differenza tra l'assicurazione FDIC e NCUA?

Quando metti i tuoi soldi in un conto bancario tradizionale, è assicurato dalla FDIC o dalla NCUA fino a un certo importo. Ciò significa che se succede qualcosa a quella banca e falliscono, i tuoi soldi sono protetti dal governo fino al limite massimo.

Se metti i tuoi soldi in una banca digitale, NON sarà affatto assicurato da nessuna di queste organizzazioni, il che significa che se succede qualcosa, sei sfortunato. Il modo più sicuro per proteggersi dal perdere ciò che è tuo è rivolgersi solo a una banca digitale che ha affiliazioni con una tradizionale.

Ciò protegge i tuoi soldi dalla perdita o dalla cattiva gestione da parte della società digitale stessa, che dovrebbe essere presa in considerazione prima di depositare qualsiasi cosa su un conto online.

I tuoi soldi sono al sicuro in una banca digitale?

I tuoi soldi sono completamente al sicuro in una banca digitale, ma non è così sicuro come lo è nel tuo conto personale. Dovresti leggere la stampa fine e assicurarti di sapere quali sono i limiti dei loro termini e condizioni prima di dire di sì a qualsiasi cosa.

Usa una banca digitale solo se intendi conservare i tuoi soldi lì per un uso a lungo termine o se non avrai bisogno di accedervi per un lungo periodo di tempo.

Dovresti anche prendere in considerazione il track record e la reputazione dell'azienda con cui stai lavorando. Il loro sito web è sicuro? Le loro informazioni sono crittografate e protette?

C'è una storia di altre persone che hanno problemi ad accedere ai propri soldi dopo averli inseriti in un conto? L'azienda stessa è affidabile e trasparente? Queste sono tutte cose che dovresti considerare prima di affidare i tuoi soldi a una banca digitale.

Inoltre, devi prendere ulteriori precauzioni per la tua sicurezza. Le banche digitali stanno diventando sempre più popolari tra i consumatori di tutto il mondo. Le banche digitali sono sicure e affidabili o dobbiamo essere più vigili quando effettuiamo transazioni con i nostri soldi tramite transazioni bancarie.

Sono tutti connessi digitalmente ed è possibile che tutto nella mia banca possa essere hackerato da un estraneo che potrebbe avere piani malvagi per farmi del male. Dobbiamo seguire ogni misura precauzionale come richiesto. Alla fine, è più sicuro effettuare transazioni tramite banche digitali per transazioni o rapporti commerciali.

Chi possiede le banche digitali?

Le banche digitali sono generalmente di proprietà e gestite da banche tradizionali, cooperative di credito e altri istituti finanziari. Queste aziende non hanno davvero bisogno di alcuna licenza speciale per gestire questi tipi di account perché il digital banking è essenzialmente solo un sito Web a cui invii denaro e poi lo ricevi a tuo piacimento.

I siti Web delle banche digitali crittografano i dati personali in modo che solo le persone con un conto bancario digitale possano accedervi e in modo che nessuno possa prendere le tue informazioni senza una password per decifrarle. Le banche digitali sono state verificate da società terze come protette da violazioni dei dati durante l'intera storia della loro attività.

La maggior parte delle banche digitali sono di proprietà privata o di proprietà dei loro fondatori o di società quotate in borsa.

Con quali banche collaborano le banche digitali?

Le banche digitali hanno bisogno di partner bancari per fornire servizi come l'incasso di assegni, bonifici e pagamenti di bollette. Ciò significa che in realtà non detengono i soldi nei loro conti, ma utilizzano piuttosto un fornitore di servizi o una terza parte per farlo per loro.

Quello che offrono ai clienti è l'accesso ai loro conti con queste società che sono considerate istituzioni finanziarie con le proprie licenze e licenze. Ciò significa che possono fornire questi servizi alle banche digitali e ad altri tipi di organizzazioni finanziarie.

Quando effettui una transazione online, questa passa attraverso una terza parte come un'altra banca o un fornitore di servizi. Inoltre, non è solo il cliente a beneficiare delle transazioni bancarie digitali, ma anche le aziende che collaborano con una banca digitale.

Ciò significa che possono offrire ai propri clienti ancora più servizi da qualsiasi parte del mondo utilizzando canali online o mobili. Inoltre, molte di queste banche dispongono di piattaforme sicure che vengono utilizzate per proteggere le transazioni dei clienti e le informazioni su di esse.

Abbiamo anche visto alcune banche che hanno una licenza bancaria e operano in proprio per fornire ai propri clienti tutti i servizi.

Alcune delle banche partner sono Bancorp Bank, Evolve Bank & Trust, Coastal Community Bank, Metropolitan Commercial Bank, Suton Bank e Lincoln Savings Bank, ecc.

Quali sono i vantaggi della Banca Digitale?

Di seguito i vantaggi delle Banche Digitali:

  • Veloce e facile da usare

Il sito web di una banca digitale è facile da usare, rendendo più semplice per i clienti effettuare transazioni.

  • Tariffe più basse

Come le banche fisiche, alcune banche digitali addebitano piccole commissioni per servizi come prelievi bancomat e carte di debito. Tuttavia, la maggior parte delle banche digitali applica tassi inferiori rispetto a quelli tradizionali fisici. Inoltre, molte banche digitali offrono conti correnti e conti di risparmio gratuiti, mentre le loro controparti fisiche addebitano commissioni per tali servizi.

  • Opzioni illimitate

Le banche digitali consentono ai clienti di accedere a una gamma più ampia di prodotti finanziari, comprese le carte di credito a basso interesse. Questo perché le banche digitali possono collaborare con altri istituti finanziari per offrire transazioni e prestiti con carta di credito.

  • Tassi di interesse più bassi

I clienti delle banche digitali possono effettuare la maggior parte delle transazioni online. Poiché la banca digitale non deve sostenere spese extra come i costi del personale, è in grado di offrire ai clienti tassi di interesse inferiori sui prestiti. Infine, a causa dei loro costi operativi inferiori, le banche digitali sono spesso in grado di offrire tassi di interesse sui depositi più elevati rispetto a quelli fisici.

  • Esperienza del cliente

Il processo per l'apertura di un nuovo conto bancario con una banca tradizionale è lungo. Questo problema è risolto dal digital banking.

  • Millennials e nativi digitali

Le banche digitali tendono ad attrarre clienti più giovani che preferiscono fare le cose online. I millennial e i membri della Generazione Z sono stati i primi ad adottare il digital banking, essendo cresciuti in un mondo in cui computer e smartphone erano parte della vita quotidiana. Tuttavia, tutte le fasce d'età possono beneficiare del digital banking.

Quali sono gli svantaggi della Banca Digitale?

I seguenti sono gli svantaggi delle banche digitali:

  • Mancanza di tocco personale

Le banche digitali potrebbero non avere il tocco personale fornito dalle filiali bancarie fisiche. La banca virtuale solo online non può rispondere di persona a domande di base, ad esempio quanti soldi ci sono in un conto di risparmio. Ciò non lascia ai clienti altra scelta che contattare i call center digitali e attendere in attesa per ore alla volta.

  • Problemi di sicurezza

I conti bancari digitali non sono sicuri quanto quelli fisici. Il digital banking richiede ai clienti di fare affidamento su password e altre misure di sicurezza elettroniche, anziché su quelle tangibili come i lucchetti.

  • Accessibilità limitata

Alcune banche digitali offrono solo servizi online, il che significa che non hanno filiali fisiche per le persone che preferiscono fare le proprie operazioni bancarie di persona. Infine, molte banche digitali sono disponibili solo nelle principali città, limitando l'accesso ai clienti che vivono in aree più rurali.

Ultima riga:

Le banche digitali sono istituzioni solo online che offrono servizi bancari di base. In genere addebitano commissioni inferiori rispetto alle banche fisiche, ma spesso mancano del tocco personale offerto dalle loro controparti fisiche. Le banche digitali non hanno molti problemi di sicurezza, tuttavia possono essere limitate in termini di accessibilità e convenienza.

Dirigo la strategia di contenuto del prodotto per SaltMoney. Inoltre, sto aiutando il nostro più ampio team di 4 persone ad evolversi in una pratica di strategia dei contenuti matura con la documentazione e i processi giusti per fornire un lavoro di qualità. Prima di Instacart, ero un responsabile della strategia dei contenuti presso Uber Eats e Facebook. Prima di allora, ero uno stratega dei contenuti presso SapientNitro, aiutando i principali marchi Fortune 500 a creare contenuti digitali migliori e più utili.

Lascia un tuo commento