La guida del designer alla scelta di un laptop nel 2022

autore di soldi di sale
Di: Michele Restiano
Aggiornato il: 25 dicembre 2021
Saltmoney.org è supportato dai lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione senza alcun costo per te.

Nella progettazione grafica la scelta dello strumento con cui realizzare i propri progetti è fondamentale. Se sei sempre in movimento, optare per un laptop è l'ideale, ma non vuoi nemmeno sacrificare l'efficienza quando esegui il rendering dei tuoi progetti.

Inoltre, dovrai prestare molta attenzione all'hardware, soprattutto se prevedi di utilizzare il laptop per un lungo periodo. In caso contrario, ti stai solo preparando per il fallimento.

Per aiutarti a fare la scelta giusta, ecco le principali considerazioni a cui prestare attenzione quando acquisti un laptop per la progettazione:

Dimensioni, risoluzione e tipo dello schermo corretti

Il design grafico ruota attorno alla grafica, quindi ha senso solo che il tuo schermo sia la più alta qualità possibile. Per i principianti, considera uno schermo più grande come display principale e un'alternativa a un display desktop.

Cerca uno schermo da 15 pollici, o forse uno da 17 pollici, ma tieni presente che quest'ultimo potrebbe essere troppo ingombrante da portare in giro. È anche meglio se opti per un laptop con una risoluzione di 1600x900 o 1920x1080, poiché questi hanno una maggiore densità di pixel, permettendoti di vedere più dettagli.

Per quanto riguarda il tipo di schermo, il pannello LCD e il rivestimento sullo schermo, cerca IPS per colori più elevati e angoli di visualizzazione migliori o forse anche OLED per rapporti di contrasto e colore complessivi migliori.

Se possibile, sarebbe bello avere rivestimenti antiriflesso o opachi, dato che riducono la quantità di luce esterna che si riflette sullo schermo. Tendono anche ad essere più durevoli, rendendoli meno suscettibili alle crepe che sono costose da riparare.

Potente scheda grafica

Molti sembrano avere l'impressione che le schede grafiche siano importanti solo per i giocatori, ma è importante anche per i grafici, specialmente quelli che si occupano principalmente di progetti complessi.

Per lo meno, dovresti scegliere a scheda grafica di fascia media quindi il software che utilizzi funzionerà in modo più fluido e potrà gestire progetti come la progettazione 2D e la pittura contemporaneamente.

Ciò è reso possibile grazie alla tecnologia in continua evoluzione alla base dei circuiti stampati (PCB), che, per chi non lo sapesse, sono schede che fungono da base per i componenti interni del computer.

Con compiti pesanti come la progettazione e la modifica, i progettisti sono risolvere le moderne sfide dei PCB, come il routing BGA e le cadute di tensione.

Ciò consente loro di racchiudere ancora più complessità in piccole schede, offrendoti molte funzionalità anche con laptop più leggeri senza sacrificare l'efficienza energetica.

Quindi è ovvio che potresti anche voler esaminare potenti schede grafiche come RTX 2050 o RTX 2060 o, se il tuo budget lo consente, RTX 2070 o 2080 per fare del tuo meglio.

Archiviazione di grande capacità

Anche se puoi sempre fare affidamento sull'archiviazione cloud per mantenere i tuoi file al sicuro, è comunque meglio avere tutto archiviato sul tuo computer. Se non sei disposto a pagare per un disco rigido esterno, evita i laptop con una capacità inferiore a 500 GB.

Piuttosto, scegli quelli con oltre 2 TB di spazio di archiviazione. In questo modo, sicuramente non rimarrai a corto di spazio una volta che avrai lavorato su una serie di progetti.

Inoltre, i laptop in genere sono dotati di due tipi di archiviazione: unità disco rigido (HDD) e unità a stato solido (SSD). I dischi rigidi sono più comuni e si trovano nella maggior parte dei laptop, ma le unità a stato solido, sebbene più costose e di dimensioni limitate, sono note per la loro velocità elevata.

I laptop più recenti tendono a contenere un SSD, ma se ne trovi uno che non lo fa, puoi sempre modificare il laptop per aggiungerne uno per renderlo più veloce per il rendering e il caricamento.

abbastanza memoria

I laptop hanno anche RAM o memoria ad accesso casuale, da non confondere con l'archiviazione, che funziona come memoria a breve termine. Scegli un dispositivo con più RAM perché sarà più in grado di elaborare più cose contemporaneamente.

Mentre la RAM non rende nulla più veloce quando ne hai abbastanza, ti rallenterà se non ne hai abbastanza o se non è in grado di gestire le applicazioni che stai utilizzando contemporaneamente.

Quando si tratta di RAM, è sempre meglio avere troppo che troppo poco. Come minimo, avrai bisogno di 8 GB, ma se ti diletti nell'editing pesante, potresti prendere in considerazione l'idea di aumentarlo a 16 GB.

Processore veloce e potente

Infine, avrai anche bisogno di un potente processore o CPU, la parte del laptop che controlla le sue funzioni principali. Sarebbe utile scegliere un processore quad-core o della serie estrema, poiché di solito sono in grado di eseguire programmi di progettazione complessi.

AMD A10, AMD A8, Intel Core i7 e Intel Core i5 sono l'ideale. Possono elaborare più dati a velocità più elevate, che è ciò di cui hai bisogno se stai creando molti contenuti.

Inoltre, fai del tuo meglio per evitare di acquistare un laptop con una CPU che ha già qualche generazione. Quando si tratta di CPU, più è recente, meglio si esibiranno.

Se sei ancora alla ricerca di un nuovo compagno di design quotidiano, dai un'occhiata ai nostri guide all'acquisto di laptop!